A Bologna l’attesa proiezione di Blue Unnatural

L’ultimo lavoro d’animazione di Marco Bolognesi sarà proiettato venerdì 6 febbraio nell’ambito della mostra Sendai City. Alla fine del futuro

Blue Unnatural, ultimo e inedito lavoro d’animazione dell’eclettico Marco Bolognesi, sarà proiettato (più precisamente, saranno proiettati i primi due capitoli) venerdì 6 febbraio come evento collaterale della mostra Sendai City. Alla fine del futuro.

La proiezione sarà introdotta da Gian Luca Farinelli, Direttore della Cineteca di Bologna, insieme a Lavinia Turra, presidente di ABC e Gabriele Via, responsabile del salotto letterario di ABC.

Blue Unnatural vede protagonisti donne, mutanti, robot e cyborg, inseriti in un racconto visivo il cui cuore rimane la città di Sendai, prima ambientazione strutturata del Bomar Universe, il paradigma narrativo pensato da Marco Bolognesi. Ben 25 minuti densi di un sapore fantascientifico e cyberpunk che porteranno lo spettatore ad interrogarsi su tematiche quali il potere della tecnologia e dell’informazione, la globalizzazione e sul passaggio dalla concezione di post-umano a quella di post-mutante.

Marco Bolognesi ha usato, per quest’opera, una tecnica mista che prevede l’utilizzo del mock-up per le riprese degli esterni della città di Sendai, omaggio alla tradizione dei b-movie anni ‘60, che sono state poi animate in post produzione con luci, mezzi volanti e pubblicità a schermo. Per quanto riguarda la resa degli interni, invece, è partito dal lavoro del maestro di genere Antonio Margheriti. Infatti, numerosi frammenti estratti dalle pellicole del regista sono stati successivamente rimontati con una serie infinita di citazioni e ripresentazioni di b-movie e pellicole anche più moderne, in modo da creare un mash-up molto complesso in seguito stampato, fotogramma per fotogramma, sovra-dipinto con pastelli, digitalizzato, rimontato e animato per un totale di 3500 disegni.

Per tutti gli interessati, l’evento, organizzato da ABC in collaborazione con la Cineteca di Bologna, si terrà venerdì 6 febbraio 2015 alle ore 18.00 presso il Cinema Lumière, Via Azzo Gardino, 65/b. L’accesso all’evento è gratuito.

Rita Russo

 

You must be logged in to post a comment Login