Capri, Hollywood: il grande cinema internazionale sbarca sull’isola

La 20esima edizione del Capri, Hollywood – The International Film Fest è dedicata a Brigitte Bardot.

Manca poco ormai all’apertura del grande appuntamento con il cinema internazionale: Capri, Hollywood, The International Film Festival, dal 27 dicembre 2015 al 2 gennaio 2016. Il Festival, ideato, organizzato e diretto da Pascal Vicedomini, è giunto alla 20esima edizione. Anteprime internazionali e nazionali, personaggi del mondo dello spettacolo, dibattiti sull’attualità, sono alcuni degli ingredienti del ricco calendario, in programma nelle sale di Capri e Anacapri, inaugurato da Joy di David O. Russell con Jennifer Lawrence, candidata al Golden Globe, Robert De Niro e Bradley Cooper.

Questa edizione è dedicata al mito di Brigitte Bardot, che con il suo stile inconfondibile è diventata l’icona dell’isola dei Faraglioni, che vuole rendere omaggio alla diva francese con una proiezione speciale de Il Disprezzo di Jean-Luc Godard, girato a Villa Malaparte, e una mostra di opere ispirate all’attrice, curata da Mariano della Corte con l’apporto di diversi artisti.

Un evento italiano di arte e spettacolo, in grado di unire cinema e mondanità, cultura e intrattenimento, il Festival è riuscito negli anni a guadagnarsi un posto di tutto rispetto tra gli eventi cinematografici di rilevanza internazionale, diventando il trampolino di lancio verso gli Oscar. Madrina dell’evento è Valentina Reggio, attrice rivelazione del film Io che amo solo te di Marco Ponti, mentre chairman è il regista danese Bille August, premio Oscar e vincitore per due volte della Palma d’Oro, presidente onorario Lina Wertmuller.

Passando all’ambito musicale, tra gli ospiti della kermesse: il pianista Giovanni Allevi e la cantante Noa, presidente della manifestazione, che riceverà un premio ad hoc dalle mani di Tony Renis. La giuria, formata da grandi personaggi dello spettacolo, assegnerà il Capri Awards. Tra i premiati di quest’anno: il regista, sei volte candidato all’Oscar, Jim Sheridan (Nel nome del padre); il montatore italiano Pietro Scalia, in lizza per l’Academy Award per il suo contributo a The Martian di Ridley Scott; Brie Larson, attrice e cantautrice in corsa per gli Oscar con Room, tra le proposte di questa edizione; infine, Matthias Schoenaerts, tra gli interpreti di The Danish Girl. Grande attesa anche per l’arrivo del il regista indiano Shekar Kapur e di Cary Fukunaga, che accompagnerà la proiezione di Beasts of no Nations, dello sceneggiatore premio Oscar Bobby Moresco. Tra gli altri ospiti che sbarcheranno sull’isola: Riccardo Scamarcio, Alessandro Siani, Maria Pia Calzone e Paola Cortellesi, quest’ultima premiata con il Capri Award come attrice dell’anno. Tra le anteprime italiane: Steve Jobs di Danny Boyle, presentato il 31 dicembre, e Macbeth di Justin Kurzel, entrambi con Michael Fassbender, già diverse volte presente alla manifestazione.

Capri, Hollywood, è organizzato e prodotto dall’Istituto Capri nel Mondo, con il sostegno del Ministero per i Beni e per le Attività Culturali e Turismo, e della Regione Campania (Assessorato per il Turismo), la Camera di Commercio di Napoli e la Niaf, insieme con la Città di Capri e il Comune di Anacapri.

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply