CINE 70 – Arte e cinema in mostra

cinefarm

In occasione della mostra Anni ‘70. Arte a Roma, il Palazzo delle Esposizioni dedica al miglior cinema italiano di quegli anni una rassegna gratuita. Dal 18 dicembre al 6 febbraio sarà possibile rivedere in pellicola 35 mm i capolavori di grandi registi come Antonioni, Fellini, Pasolini, Visconti, Petri, Monicelli, Bertolucci, accanto alle opere prime di debuttanti di quegli anni come Argento e Moretti. A questi indimenticabili autori si unisce uno stuolo di interpreti straordinari, come Volonté, Giannini, Sordi, Vitti, Gassman, Mangano, Manfredi, Mastroianni. Del resto i film italiani degli anni 70 hanno fatto scuola nel mondo, creando generi, in seguito scopiazzati dalla stessa Hollywood, e facendo incetta di riconoscimenti nei grandi festival internazionali. Registi del calibro di Tarantino non hanno mai fatto mistero di ispirarsi proprio ai nostri maestri dell’epoca. Per chi si trova a Roma in questi giorni di festa, si tratta di un appuntamento da non perdere. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Per informazioni: Palazzo delle Esposizioni http://www.palazzoesposizioni.it

Moira Rotondo

 

Programma

  • mercoledì 18 dicembre, ore 21.00
    Amore e rabbia – Vangelo ‘70 di C.Lizzani, B. Bertolucci, P. P. Pasolini, J. Godard, M. Bellocchio. 1969, 100’
  • giovedì 19 dicembre, ore 21.00
    Zabriskie Point di Michelangelo Antonioni. 1970, 110’, v.o. inglese sott. italiani
  • venerdì 20 dicembre, ore 21.00
    Lettera aperta a un giornale della sera di Francesco Maselli. 1970, 95’
  • sabato 21 dicembre, ore 21.00
    Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto di Elio Petri. 1970, 112’
  • domenica 22 dicembre, ore 21.00
    L’uccello dalle piume di cristallo di Dario Argento. 1970, 96’
  • giovedì 26 dicembre, ore 21.00
    5 bambole per la luna d’agosto di Mario Bava. 1970, 88’
  • venerdì 27 dicembre, ore 21.00
    Il Decameron di Pier Paolo Pasolini. 1971, 110’
  • sabato 28 dicembre, ore 21.00
    Giù la testa di Sergio Leone. 1971, 150’
  • domenica 29 dicembre, ore 21.00
    Io e… di Luciano Emmer. 1972, 71’
  • giovedì 2 gennaio, ore 21.00
    Non si sevizia un paperino di Lucio Fulci. 1972, 110’
    Infanticidi, superstizioni e sospetti di magia nera: Fulci ambienta in un paesino del Sud un thriller disturbante.
  • venerdì 3 gennaio, ore 21.00
    Roma di Federico Fellini. 1972, 127’
  • sabato 4 gennaio, ore 21.00
    Ultimo tango a Parigi di Bernardo Bertolucci. 1972, 132’
  • domenica 5 gennaio, ore 21.00
    Il tuo vizio è una stanza chiusa e solo io ne ho la chiave di Sergio Martino. 1972, 95’
  • martedì 7 gennaio, ore 21.00
    Milano calibro 9 di Fernando Di Leo. 1972, 102’
  • mercoledì 8 gennaio, ore 21.00
    Mimì metallurgico ferito nell’onore di Lina Wertmuller. 1972, 121’
  • giovedì 9 gennaio, ore 21.00
    Alfredo, Alfredo di Pietro Germi. 1972, 110’
  • venerdì 10 gennaio, ore 21.00
    Malizia di Salvatore Samperi. 1973, 99’
  • sabato 11 gennaio, ore 21.00
    Polvere di stelle di Alberto Sordi. 1973, 142’
  • domenica 12 gennaio, ore 21.00
    Profumo di donna di Dino Risi. 1974, 100’
  • mercoledì 15 gennaio, ore 21.00
    La circostanza di Ermanno Olmi. 1974, 97’
  • giovedì 16 gennaio, ore 21.00
    L’invenzione di Morel di Emidio Greco. 1974, 110’
  • venerdì 17 gennaio, ore 21.00
    Il portiere di notte di Liliana Cavani. 1974, 120’
  • sabato 18 gennaio, ore 21.00
    Gruppo di famiglia in un interno di Luchino Visconti. 1974, 125’
  • domenica 19 gennaio, ore 21.00
    Pane e cioccolata di Franco Brusati. 1974, 115’
  • martedì 21 gennaio, ore 21.00
    La donna della domenica di Luigi Comencini. 1975, 105’
  • mercoledì 22 gennaio, ore 21.00
    Matti da slegare di M. Bellocchio, S. Agosti, S. Rulli, S. Petraglia. 1975, 135’
  • giovedì 23 gennaio, ore 21.00
    Brutti, sporchi e cattivi di Ettore Scola. 1976, 115’
  • venerdì 24 gennaio, ore 21.00
    Cadaveri eccellenti di Francesco Rosi. 1976, 120’
  • sabato 25 gennaio, ore 21.00
    Marcia trionfale di Marco Bellocchio. 1976, 125’
  • domenica 26 gennaio, ore 21.00
    Io sono un autarchico di Nanni Moretti. 1976, 95’
  • mercoledì 29 gennaio, ore 21.00
    La casa dalle finestre che ridono di Pupi Avati. 1976, 110’
  • giovedì 30 gennaio, ore 21.00
    Un borghese piccolo piccolo di Mario Monicelli. 1977, 122’
  • venerdì 31 gennaio, ore 21.00
    Ciao maschio di Marco Ferreri. 1978, 110’
  • sabato 1 febbraio, ore 21.00
    Berlinguer ti voglio bene di Giuseppe Bertolucci. 1977, 90’
  • domenica 2 febbraio, ore 21.00
    Io ho paura di Damiano Damiani. 1977, 120’
  • martedì 4 febbraio, ore 21.00
    Il giorno dell’Assunta di Nino Russo. 1977, 106’
  • mercoledì 5 febbraio, ore 21.00
    Non contate su di noi di Sergio Nuti. 1978, 120’
  • giovedì 6 febbraio, ore 21.00
    Il prato di Paolo e Vittorio Taviani. 1979, 115’
 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply