Contest 014: a Roma i riflettori sul mondo del documentario

Terre di Nessuno – Ritratti Marginali: il Nuovo Cinema Aquila apre le porte al documentario con la quarta edizione di “Contest 014 – Il documentario in sala”

Terre di Nessuno – Ritratti Marginali: una rassegna dedicata al cinema del reale, con dieci film in concorso per sei giorni intensi di programmazione. Dal 27 Maggio al 1 Giugno 2014, il Nuovo Cinema Aquila ospita la quarta edizione del Contest Il documentario in sala, promossa dall’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica di Roma Capitale, in collaborazione con Francesca Piggianelli di Ass. Cult. Romarteventi.

Torna anche quest’anno un importante appuntamento per la promozione e la diffusione del documentario nelle sale cinematografiche. Dopo la terza edizione incentrata sui Territori nell’accezione più ampia del termine, l’edizione 2014 si propone come una sorta di casa del documentario,  nazionale e internazionale.

I dieci documentari italiani, realizzati tra il 2013 e il 2014, si contenderanno il voto della giuria del pubblico e i primi due classificati riceveranno il premio AQUILA DOC, giunto alla seconda edizione, che consiste in una settimana di programmazione al Nuovo Cinema Aquila, e il premio PMF/DOC per la migliore fotografia, fornito da Shot Academy, che offre la frequentazione gratuita del corso. Una rassegna ricca di anteprime, per valorizzare autori e autrici che non hanno spazi e riconoscimenti adeguati all’interno della distribuzione italiana. A tal proposito è previsto un interessante Focus su Stefano Odoardi, filmaker e artista italiano, che vive ed esercita tra l’Olanda e l’Italia. I suoi lavori, presentati in diversi Festival Internazionali, verranno proposti nell’ambito del Contest per dare risalto a film indipendenti, importante risorsa del nostro Paese. Per approfondire questo grande artista, il suo stile, i suoi tempi e le sue emozioni, verranno proiettate tre delle sue ultime opere: La Pluie, in anteprima mondiale; per la prima volta a Roma Mancanza – Inferno, primo capitolo di una trilogia, presentato al Festival di Rotterdam e invitato alla prossima edizione della Biennale di Venezia; infine, l’anteprima romana di Tunnelvision.

Novità di quest’anno è l’inaugurazione di una nuova sezione riservata agli Audio Documentari: “Fare, Ascoltare, Scoprire”,  realizzata in collaborazione con Tratti Documentari e Audiodoc. I sei audiodocumentari in concorso verranno valutati da una giuria del pubblico per aggiudicarsi il premio Audiodoc. La sezione Documentari Internazionali ed Eventi Speciali avrà come ospite Sylvain George che presenterà l’attesissimo  Vers Madrid, film, realizzato in quattro anni, sugli Indignados spagnoli. Presente anche Jonathan Nossiter con il suo ultimo lavoro: Resistenza Naturale. Chiuderà il Festival il visionario Vivan Las Antipodas di Victor Kossalovsky.

Il documentario, nella sua complessa semplicità, rappresenta una dimensione aperta, dove le immagini si pongono come strumento di riflessione e approfondimento del reale, stimolando domande attraverso le quali il cinema si interroga e si rigenera. Il contest è un’occasione per conoscere quella parte del cinema che fonda il suo essere nell’analisi, nell’interpretazione e nell’osservazione della realtà.

Maggiori informazioni sono disponibili su http://www.cinemaaquila.com/evento/contest-014-il-documentario-in-sala-quarta-edizione/

Nicoletta Chiorri

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply