Disponibile in versione limitata blu-ray The Neon Demon

Recensione del film e del prodotto Home Video, acquistabile anche in edizione steelbook, in versione ultra-limitata con due dischi.

Nicolas Winding Refn ne ha fatta un’altra delle sue. Potrà piacere o non piacere, ma non si può dire che “The Neon Demon” non sia un film decisamente particolare, che va comunque ricordato. Non è naturalmente un film per tutti, come non lo sono praticamente tutti gli altri. Abbiamo scene di lesbismo, e questo non è per fortuna più così difficile da far accettare, al contrario di quelle di necrofilia e cannibalismo.
Stiamo parlando di un horror dunque, dalle atmosfere decisamente oscure? Mica tanto.

Sarà per gli effetti speciali del Blu-Ray, ma “The Neon Demon” è anche nelle scene più drammatiche una bellezza visiva per gli occhi, con quei colori vivaci, maestosi e splendenti. E le musiche ti coinvolgono dall’inizio alla fine, anche se bisogna allo stesso tempo dire che, se non avete l’Home Theather, dovreste spesso e volentieri abbassare il volume durante le scene in cui la colonna sonora è dominante, e rialzarlo quando ci saranno di dialoghi da ascoltare. Un difetto comune a tutti i blu-ray per via delle tv sempre più piatte e quindi con meno casse audio. Nessuna vera colpa, dunque, per la distribuzione Home Video, in questo caso della Koch Media.

La trama è, almeno all’inizio, molto semplice. Una ragazza dal nord viene a Los Angeles per provare a diventare una modella. Un ruolo in cui è sempre più difficile sfondare senza passare per brutti giri, a meno che tu non sia particolare. E per questo viene scelta proprio Elle Fanning nel ruolo della protagonista. Non è di certo l’attrice diciottenne più bella al momento, però piace, e tanto. Una bellezza particolare, che ammalia tutto e tutti. Merito sarà anche del trucco e, ripetiamo, dell’alta definizione del Blu-Ray, ma sono dettagli…
La ragazza sembra avere subito successo, e senza dover andare a letto con i piani alti. Anzi, più che da loro deve guardarsi, oltre ai delinquenti che abitano frequentemente Los Angeles (come Hank, interpretato da un convincente Keanu Reeves), proprio dalle donne. Che le altre modelle l’avrebbero subito odiata era scontato, ma che arrivassero addirittura a farle certe cose…

Quasi due ore di film eppure quando lo vedi sembra durare molto di meno. Il tempo passa veloce, con quelle immagini e colori, e anche se non sarà un capolavoro, ribadiamo quanto questo lungometraggio sia decisamente particolare ed ha al suo interno un ottimo cast, nonostante sia costato solo sei milioni di dollari.

La migliore versione attualmente in commercio è la steelbook in ultralimited edition, e questi sono i dettagli dei due dischi:

Disco 1:
Storytellers – Lo scandalo Nicolas Winding Refn – La bellezza del demonio – Conversazione con Nicolas Winding Refn – Photogallery – Commendo audio Nicolas Winding Refn e Elle Fanning

Disco 2:
Black box con Nicolas Winding Refn – Making of – Intervista a Cliff Martinez – Nicolas Winding Refn & Alejandro Jodorowsky – Conferenza stampa al Monaco Film Festival 2013

Disco 1 – il film:
Lingue: Italiano 5.1 DTS – HD Master Audio; Inglese 5.1 DTS – HD Master Audio. Sottotitoli: Italiano
Aspect Ratio: 2.35:1 – BD 50. Durata: 118 minuti circa – colore. V.M. 14: Visto censura n° 110978

Disco 2 – Contenuti extra:
Lingue: Inglese 2.0 DTS – HD Master Audio. Sottotitoli: Italiano. Durata: 85 minuti circa – colore

Valerio Brandi

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply