Festival di Cannes: l’Italia rischia di essere una grande assente

Dopo il grande successo de La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino che ha visto il trionfo dell’Italia tra i film stranieri candidati agli Oscar 2014, arriva una notizia che lascia un po’ deluso il cinema italiano.

Infatti, al Festival di Cannes, che si terrà dal 14 al 25 maggio 2014, l’Italia potrebbe essere una grande assente nella sezione principale. Notizia dovuta al fatto che i Taviani (che sono sul set di Meraviglioso Boccaccio), Matteo Garrone, Nanni Moretti (che sta girando Mia Madre), Mario Martone ed Ermanno Olmi (che ha appena terminato le riprese del film Torneranno i prati) non sono ancora pronti.

Dovremmo, quindi, accontentarci delle sezioni secondarie e puntare su nuovi talenti come Alice Rohrwacher, che potrebbe partecipare con la sua opera seconda Le Meraviglie.
Inoltre, potrebbero essere pronti Pasolini di Abel Ferrara (in coproduzione con la Francia) e Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores, ma non c’è ancora niente di certo.

Aspetteremo con ansia il 17 aprile per  il programma, che sarà annunciato a Parigi.
Per il momento, pare che sicuramente non mancheranno sulla Croisette Woody Allen e Ken Loach, ma speriamo che anche il nostro paese possa essere rappresentato, altrimenti, sarebbe davvero una sconfitta, soprattutto dopo la nota di positività innescata da Sorrentino.

Rita Russo

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply