Il Web secondo Michael Kleiman

Il documentario che ci mostra un aspetto dell’attuale “rete”

Il documentarista americano Michael Kleiman e co-regista del premiato “The Last Survivor” ci mostra un aspetto dell’odierno web, o rete che dir si voglia con Web.

Partendo dalle intenzioni del suo fondatore, Vint Cerf, di creare, nel lontano 1969, una connessione che potesse mettere in relazione le varie reti esistenti stendendo semplicemente una serie di norme comuni, il regista ci presenta la sua personale ricerca e ci fa capire da dove l’idea del documentario è partita.

Era il 2008. Ad una convention presieduta da Bill Clinton si parlava di globalizzazione e anche di un libro, “Non zero”, del Prof. Wright. Nel libro si parlava del fatto che qualsiasi individuo può collaborare con altri se il bene è comune, annullando semplicemente ogni differenza. Un professore del Mit Americano partendo da questo concetto e dal fatto che i bambini, è provato, hanno un modo di imparare tutto loro, qualche anno fa ha inventato il primo “One Laptop per Child”, un piccolo computer no profit pensato come metodo di insegnamento per bambini dei paesi in via di sviluppo.

Il nostro regista quindi chiede al fautore del laptop dove poter girare un documentario per seguire questo progetto, e lo stesso gli consiglia di andare in Perù, dove resterà nove mesi.

L’uomo è passato dalla tradizione orale, durata milioni di secoli, alla scrittura, poi in qualche secolo alla stampa, in circa mezzo secolo alla tecnologia e oggi a internet. La rete ormai ci ha cambiato la vita e in quasi tutto il mondo.
Ecco, il film ci racconta cosa succede il quel quasi.
Buona visione.

Daniela Contri

 

You must be logged in to post a comment Login