LE QUATTRO GIORNATE DEL CINEMA DI NAPOLI “UNO SFORZO CORALE”

cinefarm

Dal 22 al 27 ottobre 2013 si svolgerà a Napoli il festival: “Le Quattro Giornate del Cinema di Napoli: Obbiettivo lavoro”, manifestazione patrocinata dal Comune di Napoli, dalla Regione Campania, dall’Agis Campania e dalla Film Commission Campania. L’iniziativa prende il nome e si svolge in ricorrenza delle quattro giornate di Napoli a significare che il festival vuole essere un’occasione di aggregazione per la città, “uno sforzo corale” per sostenere l’arte multimediale nelle sue varie forme. Il tutto finalizzato ad innescare la creazione di nuove opportunità lavorative concrete per i giovani partecipanti. Una scommessa che coinvolge e incuriosisce.
Il festival si compone di sette concorsi: lungometraggi, cortometraggi “corto d’autore”, documentari, web series, sceneggiature “SCRIPT”, videoclip, animazione. L’attualità e la varietà degli ambiti proposti sottolinea quanto gli organizzatori della manifestazione abbiano intenzione di promuovere lo sviluppo di una rete lavorativa all’avanguardia che coinvolga tutti i mezzi creativi contemporanei. In particolare, a prescindere dai singoli vincitori delle sezioni in concorso, si vuole favorire l’emergere di nuovi talenti che attraverso le loro proposte potranno palesarsi e ottenere possibilità professionali concrete. Per quanto riguarda il concorso “SCRIPT”, diviso nelle categorie lungometraggi e serie TV, la sceneggiatura vincente sotto la sezione lungometraggi sarà poi prodotta e realizzata nella città di Napoli, prima vera opportunità di cooperazione tra i partecipanti alla manifestazione.
Numerose iniziative collaterali animeranno la città durante il Festival, invitati celebri nazionali e internazionali sono attesi alle proiezioni e premiazioni, produttori e distributori (piccoli e non) parteciperanno in cerca (si spera per gli autori in concorso) d’idee e giovani promesse su cui investire. Interessante la rassegna Napoli Movie Book, che porterà sugli schermi della manifestazione film tratti da romanzi di scrittori napoletani, valorizzando il legame tra cinema e letteratura, da sempre molto stretto. Infine saranno organizzati workshop e master class in cui interverranno professionisti del settore, ma non è ancora chiaro se saranno aperti al pubblico o esclusivamente agli autori in concorso.
Il primo appuntamento della manifestazione si è tenuto in Piazza del Gesù il giorno 3 ottobre. Nel cuore del centro storico di Napoli si sono riunite le 506 ragazze iscritte al casting per prendere parte al festival come presentatrici, hostess o vallette. Ovviamente non tutte potranno ricoprire i ruoli disponibili per tale evento ma non volendo trascurare la loro volontà di partecipare al festival, gli organizzatori hanno istituito un concorso di idee parallelo alle “quattro giornate” che coinvolga queste 506 aspiranti. La proposta migliore sarà realizzata e premiata nella serata conclusiva (formati suggeriti agli autori: spot, corto, breve documentario, flash mob). Inoltre, per promuovere una visione della città che ne valorizzi bellezza e vitalità, 20 fotografi napoletani sono stati invitati a ritrarre queste ragazze. Circa 1000 scatti resteranno in mostra dal 5 al 21 ottobre, presso il Foyer del Palazzo delle Arti di Napoli, i visitatori sono invitati a votare quale tra questi più rappresenta la “Napoli bella”.
Da questa iniziativa emerge la volontà da parte del comune di Napoli e delle associazione culturali promotrici del festival di garantire opportunità e sostegno alla creatività e al talento dei giovani artisti in concorso. La città, da sempre culla dell’arte, si propone di costruire tramite il festival una rete di professionisti in interscambio tra loro, che possa istituire un nuovo polo cinematografico aggiornato e di prestigio. Resta da vedere se la volontà di offrire un’immagine contemporanea e positiva della città di Napoli non comprometterà la spontaneità dei partecipanti. Se gli schermi resteranno tali o si tramuteranno in vetrine edulcorate attraverso cui guardare solo il lato “buono” della medaglia. Attendiamo curiosi.

Inaugurazione il 22 ottobre al Teatro Mercadante; presto sarà disponibile il calendario degli eventi.

I luoghi del festival:

  • Cinema Filangieri, Modernissimo, America, Metropolitan, Astra
  • Spazi multimediali: Pan, Blu di Prussia, Mav di Ercolano

 

Promotori ed organizzatori della manifestazione:

  • FUIS Federazione Unitaria Italiana Scrittori
  • Istituto Culturale del Mezzogiorno
  • Autori in Primo Piano
  • LUXARTE

Link: www.quattrogiornatedelcinemadinapoli.it

Z.Z.

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply