Non essere cattivo rappresenterà l’Italia agli Oscar 2016

In attesa delle nomination definitive, la Commissione di selezione italiana ha scelto il film postumo di Caligari

Sarà Non essere cattivo, il film postumo di Claudio Caligari, a rappresentare l’Italia agli Oscar come Miglior film in lingua straniera.
Emozionato Valerio Mastandrea, coproduttore del film, insieme a Good Films, che ha portato il film a Venezia, alla passata edizione del festival, che ha commentato con queste parole: “Questo film non finisce mai e con lui tutta l’emozione che ci accompagna da più di due anni. Adesso giochiamo i tempi supplementari con la speranza di arrivare ai rigori e, per una volta, di vincere”.

La Commissione di selezione, riunitasi presso la sede dell’Anica, è stata composta da Nicola Borrelli (Direttore Generale Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali), dal compositore Nicola Piovani, dal regista Daniele Luchetti, dalle produttrici Tilde Corsi e Olivia Musini, dal distributore Andrea Occhipinti, da Stefano Rulli (Presidente Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia) e dai giornalisti Natalia Aspesi e Gianni Canova.

Ora bisognerà aspettare di sapere se Non essere cattivo entrerà nella shortlist dei film in lingua straniera (a dicembre) e poi sperare nella nomination, il cui annuncio è previsto per il prossimo 14 gennaio. La cerimonia di consegna degli Oscar si svolgerà a Los Angeles domenica 28 febbraio 2016.
Intanto, un grosso “in bocca al lupo” a Non essere cattivo!

Rita Russo

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply