Rassegna cinematografica “Ruggiti dalla Laguna” 2013/2014

cinefarm

“Ruggiti dalla Laguna” 2013/2014  28 ottobre 2013 – 28 aprile 2014, Adria (RO)
Il Cinema Teatro Politeama in collaborazione con il Circolo del Cinema di Adria e la rivista “Rem”, organizza, anche per quest’anno, la rassegna “Ruggiti dalla Laguna” che ha la particolarità di accostare la programmazione di film contemporanei in uscita nelle sale alla sezione vintage “Il cinema ritrovato”, composto quest’anno da nove film classici che la Cineteca di Bologna ha restaurato e digitalizzato e messo a disposizione, in prima nazionale, alla rassegna.
La proposta cinematografica, composta da 25 pellicole, tutte di qualità, comincerà il 28 ottobre 2013 con “La grande Bellezza” di P.Sorrentino.
Gli Organizzatori hanno messo in palinsesto anche un misterioso “Film a Sorpresa” in programma per la serata del 14 aprile, che è stato da loro definito “una vera chicca”.
Un “Easter egg” forse?
I titoli restaurati sono:
Il Gattopardo di Luchino Visconti, Drammatico, Italia 1963;
Les Anfants du Paradis (Amanti perduti) di Marcel Carné, Drammatico, Francia 1945;
Risate di gioia di Mario Monicelli, Commedia, Italia 1960;
Ninotckha di Ernst Lubitsch, Commedia, Usa 1939;
Dial M for Morder (Il delitto perfetto) di Alfred Hitchcock, Giallo, Usa 1954;
La febbre dell’oro di Charles Chaplin, Comico, Usa 1925;
La grande illusione di Jean Renoir, Drammatico, Francia 1937;
Roma città aperta di Roberto Rossellini, Drammatico, Italia 1945;
Hiroshima mon amour di Alain Resnais, Drammatico, Francia 1959.

Una curiosità: un piccolo chiosco itinerante annuncerà per la città di Adria la programmazione della rassegna e i temi della pellicola, per creare occasioni di dibattito e di confronto, offrendo prodotti tipici friulani e coinvolgendo anche dirigenti scolastici per avvicinare al mondo del cinema di qualità gli studenti adriesi.
Se avete semplicemente nostalgia di questi film o siete come me amanti della visione di sala, questa rassegna sicuramente fa per voi.

Daniela Contri

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply