Red Shirley…per non dimenticare

cinefarm recensione red shirley

In occasione del “Giorno della Memoria”, e a tre mesi dalla morte del grande Lou Reed, vogliamo ricordare il documentario Red Shirley, prima e unica opera filmica di uno dei più grandi esponenti della musica rock internazionale. Una lunga intervista che l’artista, nel 2010, girò insieme a Ralph Gibson, a sua cugina Shirley Novick in occasione del suo centesimo compleanno.

Il documentario fu presentato in anteprima italiana al 51° Festival dei Popoli, dove vinse il Premio Cinema del reale 2011.

Shirley, un’anziana donna che, nonostante i suoi anni, ricorda molto bene le avventure della sua vita. Una donna sopravvissuta a due guerre mondiali, che ha vissuto il periodo delle deportazioni naziste in prima persona, in quanto appartenente alla comunità ebraica polacca.

Shirley, infatti, ha abbandonato la Polonia proprio per questo. Poco prima dell’invasione nazista, per volere dei genitori, si trasferisce in Canada, dove resta solo sei mesi, ritenendo la vita lì troppo “provinciale”.
Stabilitasi a New York, lavora come stilista, nonostante la dura situazione lavorativa delle donne. Dal racconto di Shirley si evince un forte animo combattivo che la Novick ha dimostrato col suo impegno nella lotta per i diritti umani, partecipando nel 1963 alla marcia di Washington, fiera di aver assistito al discorso di Martin Luther King.
Ed è proprio per il spirito combattivo che si guadagna l’appellativo “red”.

Durante questo documentario intervista, Lou Reed appare affascinato, commosso e divertito da questo racconto di una storia lontana, ma che ha profondamente inciso sulla società statunitense e non solo e che rende questo documentario un’altra importante testimonianza storica.

Non possiamo non ricordare che oltre alla regia, Lou Reed ne ha giustamente curato anche la colonna sonora, scritta e registrata con i Metal Machine Trio, formatosi nel 2008 e composto da Ulrich Krieger e Sarth Calhoun e, ovviamente, Lou Reed.

Per chi volesse vedere il documentario, rimandiamo al forum italiano su Lou Reed e i Velvet Underground http://www.loureed.it/2013/news/guarda-red-shirley-il-documentario-di-lou/

 

Rita Russo

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply