Renoir: “L’inquietudine del reale”

Dal 7 al 31 gennaio 2014 presso la sala tre del Cinema Massimo di Torino avrà luogo una retrospettiva dedicata al regista Jean Renoir dal titolo: “L’inquietudine del reale. Omaggio a Jean Renoir”. In occasione della mostra dedicata al padre del regista, famoso pittore, Paul Auguste Renoir, in programma presso la GAM di Torino fino al prossimo 23 febbraio, il Museo Nazionale del Cinema in collaborazione con l’Alliance Française di Torino ha organizzato un’ampia retrospettiva dedicata al secondo genito del pittore. Si inizia martedì 7 alle 16.30 con La Cagna (1931), seguirà l’8 alle 20.30 la proiezione di Nanà (1926)  con sonorizzazione dal vivo a cura del maestro Stefano Maccagno, mentre il 18 gennaio alle 15.30 la proiezione de La Regola del Gioco (1939) sarà introdotta dallo studioso Jenne-Pierre Touati. Tra le altre opere che saranno proiettate nel corso della retrospettiva: La fille de l’eau, Il teatrino di Jean Renoir, Madame Bovary (1933), La notte dell’incrocio (1932), Une partie de campagne (1936), La Bete humaine (1938), La carrozza d’oro (1952), Picnic alla francese (1959). Nel corso della retrospettiva sarà possibile visitare la mostra su Renoir a un prezzo ridotto presentando il biglietto della retrospettiva.

Cristina Colet

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply