Torna a Villa Medici il Cinema all’Aperto

Isabelle Huppert presente all’VIII edizione della rassegna cinematografica

Il Cinema all’aperto torna ad animare, dall’8 al 18 luglio, i meravigliosi giardini di Villa Medici, sede dell’Accademia di Francia a Roma. L’VIII edizione vuole essere un omaggio ad un’icona del cinema internazionale: Isabelle Huppert. “Eccezionale”, “sorprendente” con un “talento di incredibile temperamento e classe”, così la critica definisce la Huppert, voluta dai più grandi registi francesi, italiani e statunitensi degli ultimi decenni e ritenuta l’ultima diva della cinematografia mondiale. Nelle sue interpretazioni intense e memorabili, che l’hanno portata a ricevere alcuni dei più prestigiosi riconoscimenti internazionali, dipingeva personaggi oscuri, misteriosi e sfuggenti, caratterizzati da uno stato di profonda inquietudine e sofferenza, che a volte li spingeva sino alla follia, con una recitazione spontanea e naturale, riusciva a svelarne i sentimenti più nascosti. La rassegna cinematografica vuole celebrare il suo talento, attraverso una selezione delle sue memorabili pellicole, da lei stessa scelte, con uno sguardo privilegiato sull’Italia, ricordando le collaborazioni con i grandi autori del cinema nostrano e i film girati nel Bel Paese, tra cui: Storia di Piera, di Marco Ferreri, tratto dall’omonimo libro di Piera degli Esposti e Dacia Maraini, che la vede accanto a Marcello Mastroianni e Hanna Schygulla; Le affinità elettive dei fratelli Taviani, al fianco di Jean-Hugues Anglade, Fabrizio Bentivoglio e Giancarlo Giannini; Villa Amalia, diretto da Benoît Jacquot, dove veste i panni di una pianista, tradita dal marito, che parte alla volta di un’isola dell’Italia meridionale.

Cinema all’aperto, forte dei successi delle passate edizioni dedicate a Michel Piccoli e a Marcello e Chiara Mastroianni, si conferma un evento unico del calendario estivo dell’Accademia di Francia a Villa Medici, con una notevole partecipazione di pubblico e una particolare attenzione da parte della critica. Una formula vincente, quindi, che affianca ai celebri capolavori del cinema internazionale film meno noti, sia in versione originale che in pellicola.

L’iniziativa è anche l’occasione per visitare i luoghi di Villa Medici che sono stati set di alcuni film famosi, tra cui: Habemus Papam di Nanni Moretti e La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino.

Per maggiori informazioni consultare il sito http://www.villamedici.it/it

Nicoletta Chiorri

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply