VII edizione della “50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze”

CineFarm

Al via la consueta rassegna internazionale di Cinema nella bella, antica e turistica città di Firenze, che quest’anno “celebra la Donna”, per ricordare che ancora oggi sono preoccupanti e insistenti i casi di violenza sulle donne in tutto il mondo.
La rassegna più lunga d’Italia, composta da ben 9 Festival Internazionali, premi, rassegne di cinematografie europee e non, ricca di incontri con gli autori, sarà presentata ed avrà inizio il 24 ottobre al Cinema “Odeon”, con una serata dedicata ad una regista donna dei nostri tempi, Barbara Loden, attrice bella e ammirata che negli anni settanta cominciò la sua difficile carriera cinematografica, e proseguirà con la visione in anteprima di un suo film ,“Wanda” del 1970, restaurato dalla “Film Foundation” di Martin Scorzese, in collaborazione con la Maison “Gucci”, film anticonformista e femminista dimenticato ma di grande valore, aspramente criticato alla sua uscita e che accese forti discussioni nell’opinione pubblica americana ed internazionale per i temi scabrosi trattati. L’estetica del film non fu capita: luce naturale e tecniche improvvisate, oltre ad un’equipe ridottissima, non rientravano negli standard di allora.

Dopo l’evento di lancio il testimone passerà:
dal 25 al 30 ottobre
“Festival Internazionale di Cinema e Donne”, rassegna che da 35 anni valorizza le attrici, le registe e le produttrici;
dal 31 ottobre al 3 novembre
“France Odeon”, rassegna di Cinema Francese contemporaneo “grand public”;
dal 6 al 12 novembre
“Florence Queer Festival”, rassegna di film della diversità di genere;
dal 13 al 17 novembre
“Lo Schermo dell’Arte Film Festival”,  rassegna di film sulle arti contemporanee raccontate dalla Settimana dell’Arte;
dal 20 al 21 novembre
“Cinema sociale del Cospe”
dal 22 al 28 novembre
“River to River Florence Indian Film Festival”, un “ponte” tra il fiume Gange e il fiume Arno;
dal 30 novembre al 7 dicembre
“Festival dei Popoli” Festival internazionale dei film Documentario;
dal 8 al 11 dicembre
“Una finestra sul Nord” , rassegna di Cinema Finlandese;
dal 12 al 13 dicembre
“Florence Balkan Express”, il “treno” che arriva da Est;
13 dicembre
“Premio N.I.C.E. (New Italian Cinema Events)” Città di Firenze, che accredita il Nuovo Cinema Italiano nel Mondo;
dal 14 al 15 dicembre
“Immagini e suoni del mondo” Festival del film etnomusicale.
Questa Manifestazione è nata nel 2007 come progetto di Mediateca Regione Toscana Film Commission, in collaborazione con Regione Toscana, Provincia e Comune di Firenze per dare un cartellone unico a questi festival cinematografici fiorentini a respiro internazionale, offrendo visibilità al cinema di qualità ad alto valore artistico-culturale e la possibilità di una distribuzione alternativa fuori dalla filiera tradizionale.
L’edizione di quest’anno, oltre alla consueta programmazione al Cinema “Odeon” e gli eventi nel nuovo Spazio Alfieri, per tutta la durata della Manifestazione sarà fruibile anche online in streaming sulla piattaforma “MYMOVIESLIVE!” (http://www.mymovies.it/live/) grazie alla collaborazione tra i media e “Quelli della Compagnia” di Fondazione Sistema Toscana.

(http://www.50giornidicinema2013.it/)

 Daniela Contri

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply